La terza intervista di “Pausa caffè in Barberia Italiana” è stata con Alessio Calzuola, influencer, presentatore ma soprattutto amante dei viaggi e del mondo moda, in particolare indossatore di cappelli dal classico Baseball, alla Coppola, fino al massimo Luxury con il Borsalino. 

Come preannunciato, gli argomenti trattati in questa diretta riguardavano il tema del viaggio, come e dove viaggiare, e la moda dei cappelli dal Borsalino alla Coppola e tanti altri per ogni occasione. 

Di seguito potrai leggere in un botta e risposta i momenti più interessanti della conversazione, ti ricordo che la versione ridotta la puoi trovare tra le IGTV del nostro canale Instagram @barberia_italiana

Massimiliano: Chi è Alessio Calzuola? 

Alessio: Di origine umbra e nato ad Assisi trascorro la mia vita a Ponte Felcino, un piccolo paesino del territorio. 

La mia carriera ha inizio come conduttore televisivo e radiofonico, in seguito sono entrato nel settore della moda trasferendomi a Firenze per due anni per poi approdare nel 2018 a Milano. 

Da quel momento iniziai ad appassionarmi al mondo social frequentando eventi e conoscendo le prime agenzie, con cui creai diverse collaborazioni come Dutch, Nomination e molti altri brand. 

Massimiliano: Alessio, parliamo di Viaggi, ti definisci un “Travel Passionate”, ma cosa vuol dire e cosa rappresenta? 

Alessio: Si, sono un Travel Passionate, ovvero appassionato di Viaggi. Lo faccio per me stesso e per condividere con chi mi segue il piacere di viaggiare, scoprire posti nuovi e unici. Ho visitato molto l’Europa ma anche altri luoghi, ad esempio a maggio sono andato a Marrakech città molto bella che consiglio di visitare nei periodi aprile-maggio o settembre-ottobre, perché pur essendo desertica risente dell’aria fredda delle montagne. 

I resort sono molto belli e lussuosi ma purtroppo si trovano fuori dalla Medina, il fulcro della città antica, dove ancora oggi puoi perderti nei mercati tra voci, canzoni e risate. 

Ho trascorso cinque giorni in questa magnifica città, consiglio a chi ci segue l’escursione nel deserto, caldo di giorno e fresco la sera, ma veramente unico di notte, dove il cielo era limpido e il grande calore del giorno lasciava spazio ad uno scenario introvabile, il cielo limpido e stellato della notte di Marrakech. 

Massimiliano: Quali altre visite interessanti hai fatto a Marrakesh? 

Alessio: Molto belli sono stati i Jardin Majorelle, che hanno la particolarità del colore blu in diverse tonalità, e la piazza delle spezie dove ancora oggi si commerciano spezie di tutti i tipi e dalla quale, ve lo svelo ma non ditelo a troppe persone, si può ammirare un bellissimo tramonto. 

Massimiliano: Uno scenario veramente unico, cosa dire, proveremo ad andarci anche noi! Cambiando argomento, oltre ad appassionato di viaggi mi hai detto che sei un appassionato di cappelli, indumenti poco in vista ma dallo stile incredibile, parlaci dei vari tipi e di come abbinarli! 

Alessio: Per prima cosa i cappelli vanno indossati, non acquistarli mai solo perché li abbiamo visti in qualche vetrina, è essenziale provarli per capire se possono essere adatti al nostro tipo di volto. 

L’ultimo cappello tornato di moda è la Coppola, con una vasta gamma di tessuti e molto versatile perché può essere abbinata a diversi outfit, “se avete un abito blu abbinateci una coppola della stessa tonalità, in caso contrario cambiate totalmente colore altrimenti rischiano di cozzare”. 

Altra tipologia sono i Baseball, molto più sportivi e da indossare con shorts, jeans, sneakers e t-shirt monocolore. 

Abbiamo poi per la categoria luxury il classico Borsalino, che si distingue dal Fedora per la differente grandezza della tesa, molto pratico e può essere abbinato sia ad uno stile minimal che ad uno più classico. 

Molto bello anche il Borsalino aviatore, da indossare con una giacca di pelle, l’importante secondo il mio parere è divertirsi con i cappelli e viaggiare cambiando tipologia a seconda della situazione ed occasione. 


Si è conclusa così una nuova intervista del format Pausa Caffè in Barberia Italiana con ospite Alessio Calzuola, con il quale abbiamo parlato di Viaggi, stile e Cappelli.  

Se ti è piaciuta questa intervista, condividila sui tuoi social e non perderti il prossimo appuntamento con “Pausa Caffè in Barberia Italiana”, il primo format in Italia fatto da Barbieri per gli amanti della Barberia Italiana, della rasatura, della moda e del lifestyle.