Tutti siamo abituati a concepire il gentleman come un uomo cordiale, raffinato e di classe, vestito sempre in modo impeccabile e conforme ai canoni dell’eleganza, in qualunque luogo, sia in ambito lavorativo che nel tempo libero, per essere definito tale deve rispettare determinati requisiti, come un linguaggio forbito, notevole capacità di dialogo e un gusto eccellente in fatto di stile. 

Negli ultimi anni però i parametri si sono rivoluzionati, cercando di smorzare quel tono troppo regale del gentiluomo e introducendo elementi più sobri e moderni, proprio seguendo questa filosofia di pensiero è nato lo Smart casual, un dress code che unisce aspetti più eleganti e raffinati con quelli puramente casual, il giusto compromesso per donare nuova energia all’outfit. 

Quali sono i caratteri che rendono originale lo Smart Casual?

Innanzitutto, partiamo col dire che lo Smart casual non ha origini precise, si attesta però che il termine fu utilizzato per la prima volta nel lontano 1924 dal quotidiano “The Davenport Democrat and Leader”, fino a quel momento infatti lo stile da adottare era sempre molto elegante, in seguito invece iniziarono a comparire i primi capi più informali introducendo il look casual. 

Smart casual rappresenta la perfetta unione tra i canoni del classico abbigliamento formale, come camicia, cravatta e giacca, ed elementi casual, ad esempio t-shirt, jeans o sneakers, il problema è che non si tratta semplicemente di unire questi due mondi in un solo outfit, ma bisogna rispettare determinate regole per abbinare al meglio i capi e realizzare il tuo stile su misura. 

Esiste però un’altra differenza importante da specificare, cioè quella tra Smart e Business casual, in base al significato dei due termini il primo si riferisce alla sfera del tempo libero, quindi un look molto semplice, fresco e moderno, mentre il secondo a quella lavorativa, che presenta sempre elementi contemporanei ma abbinati ad altri molto più classici e tipici da ufficio. 

Smart casual o Business casual, quale scegliere?

Smart casual  

Lo smart casual è un tipo di abbigliamento informale ma al contempo molto curato, questo dress code ammette camicie a tinta unita, colorate o con particolari fantasie, jeans classici dai diversi toni a seconda dell’outfit e assolutamente non strappati, borchiati o di altro tipo, sono ammesse anche le t-shirt a patto che siano a tinta unita, le scarpe invece possono essere in cuoio o pelle, evitando quelle da ginnastica, molto utilizzate sono anche le polo e giacche semplici per un tocco più chic. 

Business casual  

Nel mondo dell’ufficio invece parliamo di Business casual, in questo caso alcuni elementi come le t-shirt o i jeans sono da eliminare, uno degli outfit più utilizzati si compone di camicia a tinta unita bianca o in tonalità più scure, classico maglione a girocollo, pantaloni di chino morbidi, confortevoli e dal tocco elegante, scarpe di cuoio o pelle e opzionale riguarda l’utilizzo della giacca sopra la camicia, esistono poi diversi accessori da poter aggiungere, come orologio, occhiali e cintura. 

Il problema principale consiste nel trovare i giusti abbinamenti rispettando le regole di stile e organizzarsi al meglio tra riunioni, incontri, appuntamenti e tempo libero! Raggiungere l’obiettivo può sembrare in molti casi complicato, infatti proprio per questo abbiamo pensato di indicarti tre capi perfetti da acquistare per poter dare vita in ogni situazione all’outfit perfetto. 

La camicia 

Al primo posto troviamo un vero must have cioè la camicia, per essere certo della scelta non azzardare con fantasie troppo audaci, meglio un colore a tinta unita semplice ma di sicuro effetto, per dare invece quel tocco più casual e moderno scegli un taglio slim, che oltre a renderla più originale rispetto a quella classica si indossa meglio sotto il maglione o la giacca. 

Le scarpe in pelle o cuoio 

Molto versatile è il modello di calzatura in pelle o cuoio, perfetta sia per il tempo libero che durante l’orario di lavoro, in base all’outfit puoi scegliere la classica stringata, i mocassini oppure slip on, un tipo di scarpa comoda, elegante, raffinata ma soprattutto con materiali resistenti e duraturi nel tempo, l’acquisto ideale che potrà completare al meglio ogni outfit. 

Pantaloni di chino 

Il chino è un tessuto in 100% cotone, quindi dal carattere molto morbido, comodo ed estremamente versatile, la loro perfetta vestibilità può adattarsi sia ad outfit più casual che eleganti, la giusta scelta per un gentleman come te! Per renderli ancora più unici, puoi abbinarli con una semplice cintura in pelle o cuoio, il risultato sarà sicuramente d’effetto e lascerà chiunque senza parole. 

Il concetto moderno di stile si identifica con lo Smart e il Business casual, una particolare variante rispetto ai classici outfit che fonda caratteri eleganti con quelli meno formali e più semplici! Se vuoi scoprire altre curiosità sul mondo fashion e molto altro, continua a leggere il nostro blog e ricorda di seguirci sui social Instagram, Facebook, Linkedin e Pinterest.