Se vuoi uno stile originale per i tuoi baffi scegli quelli a manubrio! In questo articolo troverai tutte le tecniche e prodotti per realizzarli e mantenerli al meglio, oltre alle altre varianti sempre di ultima tendenza. 

Mantenere uno stile unico e personale seguendo le tendenze del momento richiede uno spirito molto creativo e originale, il tuo obiettivo dev’essere trovare quel look che esalti al massimo il tuo aspetto mantenendo un tocco sempre moderno e senza sembrare un uomo di altri tempi, detta così può sembrare un’impresa impossibile ma sono qui proprio per aiutarti. 

Indossare un outfit curato ed elegante è solo il primo passo per definire la tua immagine, perché sono molto importanti anche altri aspetti come la barba, se sei un uomo che ama avere i peli sul viso e creare un certo look raffinato, allora questo è l’articolo che fa al caso tuo! Oggi voglio parlarti di uno stile molto in voga tra i gentlemen, cioè il baffo a manubrio. 

Il baffo a manubrio ha una linea molto elegante e particolare, si tratta di baffi dalla lunghezza media resi speciali dalle classiche estremità ricurve verso l’alto, una forma che ricorda appunto il manubrio della bicicletta, adatta a diverse occasioni perché può essere abbinata a qualsiasi stile, da quello estremamente elegante al più semplice smart casual. 

L’unico problema consiste nel capire come farli crescere e mantenerli al meglio, perché un look di questo tipo è certamente molto particolare e non può essere trascurato a lungo, per cui sono pronto a svelarti alcuni strumenti e tecniche che dovrai utilizzare e seguire attentamente se vuoi ottenere il tuo baffo a manubrio a regola d’arte. Ecco i 2 step essenziali da seguire: 

COME FARLI CRESCERE? 

Nella prima fase è meglio partire da zero, infatti se hai mantenuto nel tempo un altro stile di barba oppure non avevi un pelo molto curato, ti consiglio di raderti completamente il viso perché così facendo la crescita sarà più sana e regolare, senza rischiare di rovinare dopo poco tutto il look, ovviamente utilizzando solo soluzioni specifiche in modo da evitare traumi. 

In questo caso potresti utilizzare il nostro speciale Kit Rasatura della linea Rodolfo Milano e scelta da Barberia Italiana, che contiene un pre barba al Talco Fiorentino o Cedro di Sicilia, la speciale crema da rasatura ai Fitosteroli e una delle due Colonie, Origo o N.1, by Barberia Italiana, disponibile per l’acquisto sul nostro sito o in uno dei saloni. 

CLICCA QUI PER ACQUISTARE 

Dopo dovrai attendere che i baffi inizino a crescere, questa fase varia a seconda della persona quindi non posso dirti una tempistica esatta, l’importante è avere pazienza e osservare la loro crescita, perché se qualche pelo andrà sopra il labbro superiore sarà necessario tagliarlo, infatti ti consiglio i primi giorni di evitare il rasoio ma utilizzare delle forbicine per rimuovere i peli superflui, dopo potrai passare alle lame, come quelle del rasoio di sicurezza Fatip. Scrivici in direct o nei commenti se vuoi sapere di più! 

COME CURARLI E MANTENERLI MORBIDI? 

Un’altra operazione da eseguire per creare la tipica forma ricurva è utilizzare una buona spazzola per barba, posso consigliarti quella della linea Rodolfo Milano e scelta da Barberia Italiana, creata con morbide setole in puro cinghiale e impugnatura in pregiato legno di kotibè, uno strumento ideale per rimuovere i nodi, mantenere ordinato il pelo e ammorbidirlo. 

Insieme alla Spazzola dovresti utilizzare anche dei prodotti che rimuovano tutte quelle impurità che possono depositarsi sul pelo e lo rendano sempre liscio e setoso, infatti abbiamo creato per i veri gentlemen come te uno speciale Kit Barba contenente Shampoo purificante, Spazzola da Barba e Olio lisciante, tre prodotti utili per creare un’efficacie routine del benessere. 

CLICCA QUI PER ACQUISTARE 

Ora che sai come farli crescere e curare al meglio, voglio presentarti le altre 5 varianti del baffo a manubrio, ma quale sarà quella perfetta per il tuo stile? Non ti resta che scoprirlo leggendo questa breve guida! 

MANUBRIO CLASSICO 

Questa è la tipologia più classica, dove i peli si presentano abbastanza lunghi e ricurvi a spirale verso l’alto, una forma di grande tendenza molto simile a quella di un manubrio, con uno stile eccentrico e quasi rivoluzionario che richiede una continua cura per essere sempre ordinato. 

PICCOLO MANUBRIO 

Il piccolo manubrio è molto simile alla versione classica, la differenza principale sono le punte che finiscono prima delle guance, mentre nell’altra tipologia possono estendersi anche fino a metà delle guance. 

BAFFO INGLESE 

Nel caso del baffo inglese parliamo invece di uno stile molto autoritario, aristocratico e vanesio, dalla forma sottile che non deve completamente distaccarsi da naso e bocca, con estremità formate da una leggera puntina accennata. 

BAFFO UNGHERESE 

Il tipo ungherese è uno stile dal carattere semplice ma con peli molto spessi e folti, che creano appunto un aspetto da generale tedesco o ungherese, in generale possono essere paragonati ad un cespuglio che si estende sulle guance. 

BAFFO IMPERIALE 

Infine, il baffo imperiale ha uno stile più spesso e folto rispetto al baffo a manubrio o ungherese, dove le estremità vengono lasciate naturali per un effetto morbido e piacevole, dando vita ad un look molto raffinato e semplice da curare. 

Oggi hai scoperto come realizzare il tuo baffo a manubrio con strumenti, tecniche e prodotti studiati ad-hoc, ma quale delle 5 varianti ti piacerebbe indossare? Sei un tipo più autoritario e aristocratico oppure eccentrico e rivoluzionario? Lascia un commento qui sotto! 

Vuoi avere maggiori informazioni sui prodotti? Visita il sito della linea Rodolfo Milano CLICCANDO QUI oppure contattaci sui nostri canali social anche per altri consigli dedicati a barba, capelli o viso. Puoi anche visitare uno dei nostri saloni per ricevere il parere esperto dei barbieri, PRENOTA ORA IL TUO APPUNTAMENTO.