Quest’anno per le tue vacanze e weekend fuori porta, preferisci la libertà della moto o un viaggio in auto? Scegli il mezzo più adatto alle tue esigenze valutando aspetti positivi e negativi, puoi trovarli tutti nel nostro articolo! 

L’estate è ormai nel pieno delle sue attività, tra lunghi viaggi al mare, giornate in piscina o weekend in magnifici luoghi per cambiare le solite abitudini, ovunque ti trovi finalmente puoi goderti un po’ di meritato riposo senza pensare al lavoro o ad altri problemi, il momento ideale per eliminare lo stress accumulato e ricaricare le tue energie con un bel tuffo in acqua. 

Le mete che puoi raggiungere sono molte, come le caldissime spiagge per respirare un’aria nuova e rigenerante, i lussuosi resort con ogni tipo di servizio oppure diverse città famose che non avevi mai tempo di ammirare durante l’anno, l’unico problema è la scelta del mezzo, perché che sia a due o più ruote può diventare una piacevole esperienza o un terribile viaggio.  

In generale, la prima scelta che devi fare è tra l’auto o la moto, però non posso dirti quella migliore perché entrambe hanno aspetti positivi e negativi, il primo punto riguarda chiaramente il numero dei passeggeri, infatti per un viaggio in solitaria o in coppia la moto può essere il veicolo perfetto mentre se hai figli, cani o altre persone dovrai utilizzare per forza l’auto. 

Ora, vediamo insieme quali sono le differenze principali tra le due e come scegliere al meglio: 

L’AUTOMOBILE: SICUREZZA E COMODITA’  

L’automobile è certamente un mezzo molto sicuro, che non necessita di particolari protezioni per il suo utilizzo, infatti ti basterà salire a bordo, allacciare la cintura, accendere il motore e sarai pronto per partire, in più le sue grandi dimensioni consentono di portare con sé più oggetti e valigie, così non dovrai selezionare gli abiti da indossare durante il tuo viaggio. 

Dall’altra parte, abbiamo alcuni aspetti negativi del viaggiare in auto, essendo un veicolo molto più grande rispetto alla moto avrai bisogno di trovare un ampio parcheggio e soprattutto nelle zone turistiche decisamente affollate non è così semplice, oppure nel caso si formassero code sarai costretto ad attendere con tanta pazienza di raggiungere la tua destinazione. 

MOTO: LIBERTA’ DI MOVIMENTO 

Se scegli la moto a differenza dell’auto farai un viaggio molto più libero e a contatto con la natura, proverai la piacevole sensazione dell’aria fresca sulla pelle e sentirai il profumo delle piante senza essere ostacolato dai finestrini, un altro aspetto positivo riguarda la sosta o il parcheggio, perché essendo di dimensioni più ridotte potrai trovarlo anche vicino alla spiaggia, in centro o di fianco a quel posto che volevi tanto visitare. 

Purtroppo, le sue dimensioni ridotte non ti permetteranno di portare con te tutti gli oggetti che desideri e dovrai per forza selezionare i più importanti, fai molta attenzione anche alle previsioni meteo perché potresti ritrovarti nel bel mezzo della pioggia e uscirne bagnato dalla testa ai piedi, il mio consiglio, anzi forse più un obbligo, è anche quello di vestirti a strati, così sarà semplice proteggerti dall’aria e toglierti i vestiti una volta raggiunta la meta. 

Scegli l’auto o la moto in base agli aspetti che ti ho appena spiegato, ma per affrontare un viaggio non basta questo, devi creare un programma accurato in modo da essere sempre pronto ad ogni evenienza, quindi non lasciare tutto al caso e segui le 4 P: 

A) PIANIFICAZIONE: 

Il primo aspetto da organizzare in qualsiasi tipo di viaggio è l’orario di partenza, le varie pause e soste lungo il tragitto, per un caffè o semplicemente per sgranchirsi un po’ le gambe, controllare il traffico online, utile anche per scegliere se affrontare il percorso in autostrada o sulle statali, e il tempo da impiegare per raggiungere la destinazione. 

B) PROVVISTE: 

Sia in brevi che in lunghe tratte, è sempre importante portare una bottiglia di acqua fresca e qualche snack per affrontare al meglio il percorso, molto utili nel caso di alte temperature e vicino ai pasti principali per alleviare la fame, oppure se ti trovi su una strada desolata di campagna dove non è possibile sostare in nessun punto di ristoro. 

C) PIENO: 

Prima di ogni viaggio controlla il livello della benzina e se troppo bassa fai subito il pieno, soprattutto nei percorsi lunghi devi avere molto carburante per non rischiare soste improvvise o soffrire il caldo durante una coda di ore, questo perché accendendo l’aria condizionata andresti subito in riserva, mentre con la moto è meglio evitare di doverla spingere a mano fino al distributore più vicino. 

D) PULIZIA: 

Ultimo aspetto, ma non meno importante, riguarda la pulizia, un vero gentleman come te non può avere briciole sparse in tutta l’auto o fazzoletti e bottigliette nel porta oggetti, controlla di aver buttato e pulito tutto prima di partire, in moto invece è sicuramente più semplice perché basta che la carrozzeria e le parti esterne siano ben pulite per fare una bella figura. 

Come hai potuto leggere sia auto che moto possono essere perfette per un piacevole viaggio, tutto però dipende dalle tue esigenze e dai tuoi gusti, quindi sei uno del team auto oppure preferisci la libertà della moto? Lascia un commento qui sotto! 

Vuoi rimanere sempre aggiornato sugli ultimi articoli, novità o altro? Seguici sui nostri canali social oppure prenota ora il tuo appuntamento in salone se vuoi goderti una pausa di relax dal lavoro, ci trovi a Brescia, Bergamo, Milano e Cremona, CLICCA QUI