Un outfit elegante diventa ancora più prezioso, originale e raffinato aggiungendo una semplice pochette colorata nella giacca, che può essere piegata in diversi modi per dare risalto ad ogni tipo di outfit. Scoprili tutti in questo articolo! 

Elegante, raffinato e di classe, ma al contempo unico e originale, ogni importante evento richiede un perfetto dress code da creare abbinando i giusti colori, forme e tessuti, che donano valore alla tua immagine e soddisfano al meglio i tuoi gusti, perché il segreto per fare colpo sugli altri è sentirsi bene con sé stessi e aggiungere sempre un tocco speciale ad ogni outfit. 

Il classico abbinamento da vero gentleman unisce camicia, giacca, cravatta o papillon, pantaloni e scarpe eleganti, tutti abbinati con colori tradizionali come blu, bianco, nero e grigio, oppure altri più ricercati, tra cui beige, rosso, le tonalità del verde e fucsia, insieme a fantasie uniche nel loro genere, ad esempio il tartan, il principe di galles o le righe verticali. 

Ad ogni modo, manca un elemento che renda davvero preziosa la tua immagine, il fiore all’occhiello per attirare l’attenzione e dimostrare il tuo senso per lo stile, sto parlando della raffinata pochette o più comunemente chiamata “fazzoletto da taschino”, utile non solo per dare più valore e risalto alla giacca ma anche per completare nel miglior modo il tuo outfit. 

Esistono moltissimi tipi di pochette tra cui scegliere, dai classici modelli basic tra cui il bianco, ideale da indossare con lo smoking, o il blu navy, alle fantasie più uniche e originali, come i pois, i quadri, gli eleganti disegni stile paisley oppure il tema floreale, tutti da abbinare al completo scelto in base ai colori, ai tessuti e al tipo di occasione a cui sta per partecipare. 

Trovare il modello perfetto però è solo uno dei tanti problemi, perché il suo carattere raffinato può esprimersi al meglio solo applicando le migliori tecniche di piegatura… immagina di indossare la tua pochette stropicciata o inserita come fosse un tovagliolo, che caduta di stile! Ecco perché oggi sono pronto a consigliarti alcuni tipi di pieghe da utilizzare per rendere il tuo aspetto davvero chic. 

PIEGA PRESIDENZIALE (DRITTA O PIATTA) 

La piega presidenziale è una delle tipologie più classiche e raffinate tra quelle che si possono creare, ideale per outfit dal carattere molto elegante e formale, per intenderci il classico giacca, cravatta e camicia, preferibilmente a tinta unita, come quelle bianche, blu navy o grigie, da scegliere a seconda del tipo di giacca che indossi, in ogni caso, se piegata nel modo corretto, dovrebbe lasciare solo una banda stretta sopra la tasca. 

La piega è davvero semplice ma con un effetto di gran classe, ti basta piegare a metà il fazzoletto con il lato stampato rivolto verso il basso, poi continua a piegare finché non ottieni un quadrato grande come la tasca della tua giacca e infine inseriscilo con il lato piegato verso l’alto, oppure se vuoi un look più moderno giralo con i bordi sporgenti dalla tasca. 

PIEGA PUFF (A SBUFFO) 

Una piega dallo stile molto casual e vivace, non adatta per le giornate lavorative ma da indossare durante il tempo libero con outfit meno formali, chiamata puff o a sbuffo perché crea un effetto molto fresco e vaporoso, perfetto per le pochette colorate e dalle fantasie più originali, per donare luce, energia e importanza al capo che hai scelto per l’occasione. 

Anche in questo caso la tecnica è molto semplice, innanzitutto rivolta il fazzoletto con la fantasia verso l’alto e pizzicalo al centro creando uno “sbuffo”, poi con l’indice e il pollice crea un cerchio e fallo passare all’interno, ruotalo su sé stesso, infine piega la parte inferiore verso l’alto e inseriscilo nel taschino, vedrai che effetto all’ultima moda! 

PIEGA A DUE PUNTE 

In questo caso, parliamo di una piega versatile e che si adatta sia ad outfit casual che più formali, ti consiglio di realizzarla con pochette dal tessuto rigido, in modo che le punte rimangano ben ordinate e non si pieghino durante un qualsiasi evento o incontro, puoi utilizzarla anche per donare un tocco di gran classe al tuo look da ufficio. 

Come realizzarla? Posiziona il fazzoletto sul tavolo e piegalo per formare due triangoli ma assicurati che i due angoli non siano sovrapposti, poi piega gli angoli ai due lati con precisione verso l’interno e infine, posiziona la pochette all’interno del taschino, così facendo otterrai appunto due belle punte rivolte verso l’alto, che daranno nuova luce anche agli outfit più tradizionali. 

PIEGA A TRE PUNTE  

Molto simile a quella a due punte ma un po’ più complicata da realizzare, ideale soprattutto per look sofisticati e decisamente formali, per le tre punte non esiste un modello specifico di pochette; infatti, puoi utilizzare le classiche a tinta unita o anche quelle a fantasia, tutto dipende dagli abbinamenti di colore che hai scelto per il tuo completo. 

Ora ti spiegherò passo a passo come realizzarla, per prima cosa posiziona il fazzoletto a forma di diamante e con la fantasia, se hai scelto questo modello, rivolta verso il basso, piegalo dal basso verso l’altro cercando di formare un triangolo ma con le punte non sovrapposte, poi prendi l’angolo in basso a destra e portalo verso l’alto per formare la terza punta, ora prendi la parte a sinistra e piegala tutta intorno, infine piega la metà inferiore verso l’alto per chiudere il tutto e inseriscilo nel taschino. 

PIEGA DIAGONALE (A TRE SCALINI) 

Ultimo tipo di piega che ti voglio presentare è quella diagonale, come la tipologia presidenziale è perfetta nelle occasioni più formali, come matrimoni o eventi molto eleganti, il modello che ti consiglio di scegliere è quello a tinta unita, abbinato ad una cravatta dallo stile classico, oppure indossa solo la pochette se vuoi un tocco più moderno e originale. 

Realizzare lo stile diagonale può sembrare molto complicato, ma se segui tutti i passi in modo preciso vedrai che non sarà poi così difficile: con il fazzoletto posizionato a diamante, piegalo diagonalmente quasi a metà e poi capovolgilo, crea poi una piega a fisarmonica per due volte, poi nella parte posteriore piega l’angolo inferiore e quello sul lato sinistro, in modo da chiudere la pochette e giralo dall’altra parte per mostrare gli scalini. 

Ecco i 5 stili più tradizionali ed eleganti che puoi realizzare per dare valore alla tua immagine, Hai già provato una di queste pieghe? Diccelo nei commenti! Certo, non sono le uniche che puoi realizzare, infatti se vuoi saperne altre più creative, raffinate e fantasiose, puoi contattarci qui sotto o sui nostri canali social. 

Vuoi rimanere sempre aggiornato sugli ultimi articoli, novità o altro? Seguici sui nostri canali social oppure prenota ora il tuo appuntamento in salone se vuoi goderti una pausa di relax dal lavoro, ci trovi a Brescia, Bergamo, Milano e Cremona, CLICCA QUI!