Il caffè è una delle tradizioni italiane più conosciute al mondo, ecco perché ne esistono di diversi tipi: lungo, espresso, doppio, macchiato e tanti altri, ma quale ti rappresenta al meglio? Prova nuovi gusti e scegli il tuo preferito tra questi 10 consigliati da noi! 

Colazione, pranzo o cena? In qualsiasi momento della giornata c’è sempre tempo per bere un buon caffè! La bevanda ideale per darti la carica prima di andare al lavoro, incontrare le persone a cui vuoi bene o trascorrere un dolce momento di relax dedicato solo a te… sulle tavole degli italiani non può mai mancare alla fine di ogni pasto o per un break dalla routine. 

Anche in Barberia Italiana, prima di ogni servizio verrai accolto con un buon caffè che potrai gustare sui nostri divani Chesterfield, con un dolce sottofondo di musica Jazz, per immergerti fin da subito in un mondo di benessere e trovare lo stile di barba e capelli che ti valorizza al meglio. 

Il caffè per eccellenza è l’espresso, dal sapore forte e avvolgente, ma nel tempo l’antica tradizione è diventata sempre più creativa e originale, ora infatti esistono molte altre varianti che puoi gustare al bar o al ristorante… ti è mai capitato di provare il marocchino o il più moderno caffè matcha? Scopri quali sono i più famosi e gustali anche tu! 

CAFFE’ ESPRESSO 

Il primo è l’immancabile caffè espresso, il classico italiano che viene servito in una piccola tazzina, in ceramica o vetro, di almeno 40ml con circa 25-30ml di caffè, un vero momento di piacere che deve essere servito ben caldo, per gustare al meglio il suo aroma forte e avvolgente, da bere zuccherato o amaro a seconda dei tuoi gusti. 

La sua qualità varia in base ai chicchi utilizzati, in generale la tostatura classica è scura e si compone di una miscela con 80% Arabica e 20% Robusta, anche se si possono trovare tostature più chiare che hanno una percentuale di Arabica più elevata. 

CAFFE’ MACCHIATO 

Il caffè macchiato non è altro che un classico espresso a cui viene aggiunto un po’ di latte, il nome deriva proprio da questa aggiunta che “macchia” il caffè e rende il suo aroma più delicato, simile al cappuccino o caffè latte ma in versione più ristretta, che può essere servito con latte caldo o freddo in base ai gusti. 

CAFFE’ SCHIUMATO O CON PANNA 

Una variante simile al macchiato è quello schiumato, la differenza è che in questo tipo si utilizza solo la schiuma del latte, ottenuta grazie all’alta temperatura del vapore, nettamente separata dal resto del caffè, che dona alla bevanda un bell’effetto spumoso, in alternativa, se sei un tipo molto goloso, puoi aggiungere un po’ di panna montata al posto del latte. 

CAFFE’ DECAFFEINATO 

Dal nome si capisce subito qual è la sua caratteristica, il decaffeinato ha un aroma forte e deciso, proprio come il classico espresso, ma dalla polvere viene estratta la caffeina, che lo rende molto più “leggero” e riduce il suo effetto eccitante; infatti, in generale viene consumato il tardo pomeriggio o la sera, per evitare problemi nel sonno. 

CAFFE’ CORRETTO 

Caffè corretto? No tranquillo, non siamo a scuola… si tratta di una variante alcolica della tradizione, nel corretto viene aggiunto al classico espresso un liquore a scelta, come la grappa o la sambuca, se si vuole rendere l’aroma del caffè ancora più deciso, mentre per un carattere più dolce ti consiglio di optare per il brandy o il Baileys. 

CAFFE’ D’ORZO O AL GINSENG 

L’orzo e il Ginseng hanno gusti molto più leggeri rispetto al classico espresso, il primo si ottiene con una miscela di acqua calda e orzo solubile, da gustare in tazza grande o piccola, con un sapore molto fresco e gradevole, ideale durante le ore serali, nel secondo vengono utilizzate le radici di Ginseng, una pianta di origine asiatica dall’effetto energizzante, molto apprezzata in Italia. 

CAFFE’ DOPPIO, LUNGO O RISTRETTO 

La differenza tra queste tre varianti è semplice, il caffè doppio si prepara mettendo due caffè nella stessa tazza, per una dose massima di energia durante la giornata, il lungo invece, si avvicina molto a quello americano, dal carattere più annacquato e meno corposo, mentre il ristretto è il contrario del lungo, dove il flusso di acqua viene interrotto in anticipo, per donare una consistenza densa. 

CAFFE’ FREDDO 

Il caffè freddo è ideale per il periodo estivo, non è altro che un espresso con l’aggiunta di zucchero e cubetti di ghiaccio, da servire ben freddo per rinfrescare dalle alte temperature stagionali; infatti, è un tipo di caffè impossibile da reperire nei mesi freddi. 

CAFFE’ MAROCCHINO 

Il marocchino ha un colore molto particolare, oltre ad un gusto più dolce e simile al cappuccino, si tratta di un espresso schiumato a cui viene aggiunta una buona spolverata di cacao, per dar vita ad una bevanda dal sapore intenso e dalla consistenza cremosa. 

CAFFE’ MATCHA 

Uno dei caffè più moderni in circolazione e che si sta diffondendo rapidamente in Italia, il Matcha viene preparato aggiungendo il tè verde nel cappuccino o nel caffè, una bevanda dal bellissimo colore brillante che si ottiene grazie all’utilizzo di un tè giapponese di altissima qualità. 

Come hai potuto leggere, esistono moltissime varianti di caffè nel nostro paese, per gustare sapori più intensi o delicati a seconda delle tue preferenze, ma quale rappresenta al meglio te stesso tra le 10 che ti ho consigliato? Lascia un commento nel box qui sotto, sono curioso di sapere quale scegli! 

Vuoi rimanere sempre aggiornato sugli ultimi articoli, novità o altro? Seguici sui nostri canali social oppure prenota ora il tuo appuntamento in salone se vuoi goderti una pausa di relax dal lavoro, ci trovi a Brescia, Bergamo, Milano e Cremona, CLICCA QUI!